Dipartimento Regionale Interaziendale di Medicina Trasfusionale.

Il Dipartimento Regionale di Medicina Trasfusionale è un dipartimento interaziendale funzionale. Esso rappresenta lo strumento organizzativo e gestionale sotto il profilo tecnico, scientifico, logistico e amministrativo di tutte le attività trasfusionali.
La Direzione del  Dipartimento ha sede amministrativa  presso l’Azienda  Ospedaliero Universitaria  “Ospedali Riuniti Umberto I – G.M. Lancisi – G. Salesi”- di Ancona.  L’Azienda in parola, individua al proprio interno gli spazi necessari per la direzione e il coordinamento del dipartimento.


FORMAZIONE e FAD

Visualizza i corsi di formazione studiati per gli addetti ai lavori. Scopri il calendario ed iscriviti on-line. A breve anche FAD.

.........

AREA RISERVATA

Accesso diretto per gli addetti ai lavori al portale informativo/tecnico. Accesso riservato

ACCESSO DONATORE

Area specifica per il donatore AVIS. Scarica qui la lettera riservata per i donatori.
Scarica Lettera in PDF

Le Funzioni del Dipartimento
  • definisce annualmente il fabbisogno regionale di sangue, emocomponenti, plasma e plasmaderivati, sulla scorta delle indicazioni derivanti dalla pianificazione nazionale;
  • definisce il  piano annuale di produzione;
  • definisce le azioni da realizzare per il raggiungimento degli obiettivi del piano e le rispettive quote di partecipazione da parte delle aziende sanitarie;
  • assicura, in tutto il territorio regionale, le attività relative alla raccolta di sangue intero, emocomponenti e cellule staminali midollari periferiche, autologhe ed omologhe, nonché cordonali;
  • assicura, in tutto il territorio regionale, la corretta distribuzione degli emocomponenti e dei plasmaderivati  in eccedenza, tenendo presenti le necessità storiche delle strutture sanitarie regionali;
  • assicura livelli omogenei dei criteri di idoneità alla donazione e di quelli di validazione delle unità prelevate;
  • assicura procedure trasfusionali omogenee e standardizzate sotto il profilo operativo, assistenziale, informatico e contabile, garantendo l’avvio di un sistema della qualità su base dipartimentale;
  • assicura l’ottimizzazione delle attività produttive e di servizio anche attraverso l’accentramento delle funzioni diagnostiche e terapeutiche;
  • provvede alla centralizzazione degli acquisti di beni e prodotti strettamente inerenti le attività diagnostiche e di produzione del sistema trasfusionale, nonché farmaci plasmaderivati;
  • promuove, a livello regionale e/o zonale,  campagne di educazione alla donazione di sangue, plasma, cellule, midollo osseo e tessuti, in collaborazione con le Associazioni di volontariato;
  • promuove la ricerca scientifica ed effettua il controllo epidemiologico delle malattie trasmesse con la trasfusione, partecipando ai programmi nazionali;
  • assicura l’informatizzazione della rete trasfusionale ed il suo collegamento con il sistema informativo sanitario nazionale, regionale e con le associazioni dei donatori di sangue;
  • promuove e coordina le iniziative di  formazione e aggiornamento continuo del personale delle strutture trasfusionali e dei direttori sanitari delle associazioni di donatori, anche ai fini del conseguimento dei crediti formativi, coordinandosi con i piani di formazione delle Aziende/Zone e con la programmazione ECM della Regione Marche;
  • gestisce la banca degli  emocomponenti congelati e delle cellule cordonali e staminali periferiche;
  • gestisce il deposito dei plasmaderivati ottenuti da frazionamento industriale;
  • assicura l’esecuzione degli esami di sierovirologia, emostasi, ematologia ed immunopatologia nelle sedi definite dalla programmazione regionale (art.5 legge 219/2005);
  • definisce i protocolli di idoneità alla donazione dei nuovi donatori e dei donatori periodici, assicurando tempi certi per le indagini laboratoristiche e strumentali;
  • assicura, ai sensi della normativa vigente, l’esecuzione dei controlli iniziali e periodici di idoneità alla donazione dei donatori volontari di sangue ed emocomponenti;
  • assicura le funzioni proprie del Centro Regionale Sangue e del Centro Regionale per la Plasmaproduzione.

ULTIMI AGGIORNAMENTI

Elenco Idonei (Medici e Infermieri ) IV Corso 2015
Elenco Idonei (Medici e Infermieri) Corso 2015 Retraining
Il Bilancio di sostenibilità 2014

Scarica qui la versione PDF (39.4Mb)
 
“La Medicina Trasfusionale della Regione Marche: un pentagono di successo”
04 Dicembre 2015
ore 15.30 - Facoltà di Economia “G.Fuà”
P.le Martelli, 8 60121 Ancona - Clicca qui per iscriverti
 
IV° Corso per Medici e Infermieri per la qualifica di Addetto alla raccolta di sangue ed emocomponenti nelle Strutture Trasfusionali della Regione Marche

Il termine per la presentazione delle domande è fissato per le ore 13.00 di lunedì 21 settembre.
 
CORSO TEORICO – PRATICO
“IL RISCHIO PIU’ GRANDE E’ NON CONOSCERE IL RISCHIO CHE SI CORRE: TRM UN FRAMEWORK INNOVATIVO AL SERVIZIO DELLA CONFORMITA’ ALLE NUOVE NORME ISO ”
 
Info Direzione
Piani di Produzione 2015
Info Direzione
Elezioni organismi DIRMT - Elenco Comitato 2015 / 2017
Bilancio di sostenibilità del Sistema Trasfusionale della Regione Marche 2013


Scarica il PDF
 
Bilancio di sostenibilità del Sistema Trasfusionale della Regione Marche 2012


Scarica qui la versione 2012 Ita.
Scarica qui la versione 2012 eng.
Scarica qui il questionario donatori

Download Documentazione per accreditamento delle strutture trasfusionale

Visualizza qui la fotogallery di presentazione 2011
Scarica qui la versione 2011
Scarica qui la versione 2011 eng. version 187 MB
Scarica qui la versione 2010
Scarica qui la versione 2009
Aggiornata area CENTRO REGIONALE SANGUE Agg. 19/8/14
Area download documenti
Iscrizione al Convegno:
il donatore e la società: sostenere il cambiamento
Scarica il programma
Pubblicata Galleria fotografica "Presentazione Bilancio Sociale 2009"
VISUALIZZA

Contatti

Direttore: Dr. Mario Piani
Segreteria
Tel. 071/5964003
Tel./Fax 071/5963022
e-mail segreteria   

e-mail dirmt